guadagnare online – quindicesimo articolo

okkei sto diventato commerciale, dunque guadagnare online… fermatemi se lo sto diventando troppo. ieri vi ho parlato della mia crema solleva palpebre http://istericamenteio.altervista.org/ancora-lunedi-quattordicesimo-articolo/

e adesso vi parlo di come guadagnare su internet.

ma insomma non solo di birra e paranoie vive la donna, giusto? Non sbagliatevi sono sempre la solita lunatica, sclerotica e nevrastenico depressona di sempre, non pensiate che sono diventata una di quelle blogger tutte pimpanti e sorridenti…

soldi

ma, non so, oggi avevo voglia di trovare un modo di emergere dal fondo, dalla situazione lavorativa/sociale penosa in cui mi trovo (sì so che ho fatto il colloquio, ma meglio guardasi sempre in giro)

e insomma ho provato anche io a vedere cosa offere il web, ed ora lo condivido con voi.

vi rispario l’inutile premessa di come, un pò a tutti, attiri l’idea di guadagnare col pc, da casa magari mentre si sta facendo un pediluvio…

io voglio essere ottimista, quindi la mia versione delle possibilità lavorative online sarà dettata da un sano ottimismo.

Perché insomma, la realtà, cari i miei lettori, non ha un’unica lettura, dipende da come uno, appunto la guarda, io la mia idea me la sono comunque fatta, e senza altri indugi vi dico che GUADAGNARE LAVORANDO DA CASA CON INTERNET SI PUO’.

La discriminante è “Cosa intendete per guadagno?” e soprattutto quanto di guadagno con internet?

In buona sostanza i guadagni vanno da qualche decina di euro fino ad un massimo di 2-300€ al mese e dovete pensar di metterci un bel pò di tempo, circa 2-3 ore al giorno per avere questo tipo di ritorno.

quindi: è chiaro che no si fanno i soldi con internet,

ma si arrotonda lo stipendio, non senza pochi sacrifici, perché come ho scritto l’impegno è di 2/3 ore al giorno.

Quali sono i lavori che si possono fare con ‘sto benedetto internet?

allora vi dico subito di quali lavori diffidare in base alle mie esperienze di lavoro online:

  • quelli che vi permettono guadagni da sogno, di solito pubblicizzati con sfondo di palme e paesaggi da sogno, uomini in giacche e cravatte con sorrisi a 32 denti — ALLA LARGA. Non pensateci proprio, non perdete tempo a vedere quei lunghissimi video in cui cercheranno di caricarvi come una molla dicendo che diventere milionari, né state a leggere quelle email dove le cifre stratosferiche si sprecano.

 

  • vendite online: la bufala del ventunesimo secolo! Sappiate che in pochissimi dico pochissimi riescono  a vendere i loro prodotti su internet, e ve lo dice una che si occupava del settore in tempi non sospetti (10 anni fa). Dunque scordatevi di creare oggetti con le vostre mani e farci dei soldi online: gli unici che ci guadagno sono i corrieri per le spedizioni e portali che vi offrono (a caro prezzo) la visibilità. Anche i negozianti (che hanno quindi un magazzino già fornito) hanno capito ben presto che dedicare una parte dei loro prodotti alla vendita online era solo uno spreco di tempo e soldi, perchè? Perchè in internet vince chi ha prezzi bassi, bassissimi, sottoprezzi dei grossisiti… tutti gli altri stanno a guardare.

 

  • Siti di recensioni (il più famoso) “CIAO”. Mi sento di sconsigliare questa soluzione perché in definitiva pagano una miseria e scrivendo decine e decine di articoli potrete arrivare a guadagnare 4-6 euro al mese.

Dunque, direte voi, cosa ci consigli per guadagnare qualcosa standocene tranquillamente a casa?

il mio consiglio, oggi, 26 gennaio 2016 è quello di SCRIVERE ARTICOLI.

**Premessa: devo ancora provare questo metodo quindi se volete sapere come è andata ricontattatemi fra un mese o due** la mia opinione si basa sulle informazioni raccolte in diversi portali. Qualcuno mi chiederà perché non ho aspettato di provare prima di consigliarvi questa soluzione… bo non lo so, neanche io, forse qualcuno inizierà insieme a me e poi ci confronteremo, forse, a pelle mi sento che è una buona soluzione….

Se vi piace scrivere e avete un pc di tempo, credo che questo possa essere un buon modo per fare qualche guadagno extra con un’attività che, oltre che discretamente remunerativa, è anche molto dignitosa e, se siete alla ricerca di lavoro, FA CURRICULUM (cosa da non sottovalutare, perché ormai ogni cosa che facciamo può essere usata contro di noi (o con noi) in un colloquio di assunzione 😉

dunque largo ai: Content Marketplace

cosa sono?

I content marketplace sono dei siti web che mettono in contatto domanda e offerta, ovvero chi cerca articoli con chi li scrive.

Sono tutti accomunati da un sistema di valutazione dei contenuti che assegna un punteggio diverso ad articoli e redattori a seconda di alcuni parametri, come la qualità dell’articolo, la formattazione, il rispetto dei tempi di consegna. Al rating di valutazione corrispondono anche diversi costi per l’editore e una diversa retribuzione per chi scrive.

Ecco i migliori 3:

Mela scrivi

Great content

o2o

Io oggi mi sono iscritta a tutti e 3, perché sembra che ci sia molta concorrenza, da quello che ho intuito e quindi spesso mancano gli articoli da scrivere.

vi farò sapere!

 

I commenti sono chiusi.